Conviviale Relazione Programmatica

Conviviale Relazione Programmatica

 


RELAZIONE PROGRAMMATICA  PRESIDENTE ANNO ROTARIANO 2017/2018

DE LELLIS ORAZIO

Grand Hotel Parco dei Principi 13 luglio 2017


Carissimi amici ed amiche,

voglio iniziare questa relazione programmatica con il nostro motto del socio fondatore Generale Girolamo De Marco “Per gli altri sempre”. Con questo impegno e con questo augurio iniziamo l’anno rotariano 2017/2018. Era il 10 marzo del 1985, quando presso l’Hotel De La Ville di Via Sistina, diventai rotaractiano e mi spillettò l’amico di famiglia Governatore Antonio Tranquilli che mi disse: “Orazio per te questo è un punto di arrivo ma anche di partenza per una grande carriera rotariana”. Ora sono presidente rotariano e desidero ricordare che ad oggi siamo 1200000 i rotariani in 168 paesi nel mondo. Pertanto rivolgo un encomiabile augurio al Presidente Internazionale IAN RISELEY, al Governatore del nostro distretto 2080 SALVINA DE IANA, ai colleghi presidenti di Roma , Lazio  e Sardegna già conosciuti al SIPE. In particolare al nostro consiglio direttivo che ci accompagnerà in questa grande avventura:

Vice Presidente vicario Mariano MAROTTA

Vice Presidente Coordinatore Pino SARACENO

Consigliere Segretario Giorgio CASTELLUCCI

Consigliere tesoriere Alessandra IANNI ALICE

Consigliere Prefetto Rita CACCAMO

faranno inoltre parte del Consiglio Direttivo la Past President Maria Carla CICCIORICCIO, il Presidente Incoming eletto Cesare SANNINI e i Consiglieri: Gianclaudio DE CESARE, Andrea MOLTENI, Alessandro LUDOVICI, Ignazio LO COCO e Marco MAROTTA.

Adesso passiamo ai presidenti di commissione:

Fondazione Rotary: Cesare SANNINI

Commissione Effettivo: Ignazio LO COCO

Commissione Progetti Eugenio: Eugenio VASCON

Commissione Pubbliche Relazioni: Giuseppe IBRIDO

Formazione e Leadership: Fabio VALLI

Amministrazione: Carlo FUCELLI DEL BO

Nuove Generazioni: Marco MAROTTA

Borsa di studio “Girolamo de Marco”: Massimiliano DE MARCO.

Coordinatore delle suddette commissioni: Sergio GIOVANNETTI.

Il Presidente Nazionale IAN RISELEY, chiede una maggiore partecipazione ed amicizia verso i giovani rotaractiani, loro sono il nostro futuro, noi infatti insieme a loro estenderemo i nostri progetti nelle scuole con il focus sulle vaccinazioni obbligatorie, ecologia, inquinamento e contaminazione. Organizzeremo un Ryla e un Rypen a livello distrettuale per i ragazzi dell’ Interact con l’aiuto della nostra socia Rosetta ATTENTO. Condivideremo il progetto Rotary Nazionale HPV, insieme al Ministro della Salute Beatrice LORENZIN e al coordinatore  Niccolò DI RAIMONDO, per la  campagna di sensibilizzazione sulla vaccinazione del Papilloma Virus. Nel mese di  maggio come consuetudine organizzeremo il Premio intitolato a “CARLO CASALEGNO” giornalista ucciso dalle brigate rosse. Continueremo sempre a sostenere in nostro amato CRE, che questo anno ha avuto il cambio di Presidenza da Massimo CASELLA PACCA DI MATRICE a Patrizio AMORE. La borsa di studio GIROLAMO DE MARCO sarà  devoluta ad una ragazza orfana di Amatrice, per continuare gli studi universitari a Roma. Per lo svolgimento dei nostri Service è necessario raccogliere fondi. Quindi ci  saranno serate importanti, rappresentazioni teatrali, il Galà delle Margherite presso l’Hotel Excelsior a favore del progetto END POLIO NOW e non dimentichiamo la Maratona di Roma  iniziativa distrettuale. A dicembre la nostra festa degli auguri di Natale con spettacolo musicale e lotteria. A gennaio insieme al Rotaract ed Interact consegneremo i doni ai bambini del Villaggio S.O.S. Voglio ricordare la ripartizione dei compiti delle Commissioni:

Effettivo:  coordinare l’ammissione dei nuovi soci con le relative classifiche, infatti abbiamo bisogno di linfa vitale di nuovi soci;

Amministrazione: organizzare progetti ordinari e straordinari, si occupa delle attività legate alla gestione del club, quindi noi dobbiamo servire al di sopra di ogni interesse personale;

Pubbliche relazioni: trasmettere e far conoscere le attività del nostro club all’opinione pubblica, ai mass media, televisioni e giornali;

Commissione giovani: guardare avanti, passato è passato, dobbiamo scrivere il futuro dei nostri giovani rotariani e rotaractiani, avanti nel formare strategie ed energie nuove, per rendere il club più interessante e stimolante per noi tutti. Da oggi cominciamo a vivere il futuro del nostro club;

Commissione progetti: organizzare le iniziative umanitarie del club ed assistere i soci nella promozione di progetti educativi e formativi. I progetti di questo anno sono:

Progetto Forum Sanità, Focus Vaccinazioni in collaborazione con il nostro distretto

Progetto “La Salute ed i Medicinali” traduttore tascabile in otto lingue, inglese, francese, tedesco,spagnolo, cinese, italiano, arabo e russo, per il turista che viene a Roma e si rivolge ad operatori sanitari, medici, infermieri, farmacisti ed albergatori. Verranno distribuite le copie presso le farmacie, ospedali e hotel della nostra capitale per aiutare turisti ed operatori sanitari nelle comuni domande per  assunzione dei farmaci e la cura di malattie di pronto soccorso

Progetto Ecologia, Inquinamento, Contaminazione, proposto dal Vice presidente Pino Saraceno

 Progetto “Stop HPV” continueremo questo progetto distrettuale con il Ministro della salute Beatrice Lorenzin e il Coordinatore Niccolò di Raimondo, per la vaccinazione del Papilloma Virus

Progetto defibrillatore: doneremo un Defibrillatore e una biblioteca al Centro Anziani di Piazzale Tosti n.4 Roma, susseguentemente alla conviviale dal titolo “ANCHE TU PUOI SALVARE UNA VITA UMANA”

Progetto Centro di Ascolto Parrocchia Tor bella Monaca, in collaborazione con il Rotary Circo Massimo, dell’amico Presidente Nicola LISTORTI, i nostri soci professionisti del club, medici, avvocati, commercialisti, si alterneranno per aiutare e servire i ragazzi orfani della Parrocchia di Don Francesco.

Per concludere, noi rotariani del Roma Club Nord Ovest dobbiamo riaffermare la consapevolezza dell’essere e del servire rotariano, ed intraprendere e passare immediatamente ad attuare tutti i nostri progetti. Noi siamo tutti una grande squadra e l’entusiasmo  e la positività sono necessarie per il futuro della nostra missione rotariana.

Il Rotary fa la differenza, viva il nostro encomiabile Rotary Club Roma Nord Ovest