Borsa di Studio “Girolamo De Marco “ anno rotariano 2014-2015

Borsa di Studio “Girolamo De Marco “ anno rotariano 2014-2015

de marcoMercoledì 29 Aprile si è svolta, presso il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II la cerimonia di assegnazione delle due borse di studio che, ogni anno il nostro club, assegna a dei giovani meritevoli per onorare la memoria del nostro socio fondatore Girolamo De Marco. Dopo l’introduzione del Rettore del Convitto, Prof. Paolo M. Reale e del presidente dell’Associazione Amici del Convitto il Prof. Andrea Bruno ha preso la parola il nostro presidente che in primo luogo ha la ringraziato la Prof.ssa Maria Carla Melchionni , Responsabile della Commissione Borse di Studio, che con il contributo dei soci Fabio Valli e Patrizio Amore e in collaborazione con l’Associazione Amici del Convitto

hanno determinato la selezione dei più meritevoli prestando particolare attenzione alle graduatorie dei più bisognosi verificando attentamente i punteggi delle votazioni riportate. A seguito di questo attento esame sono risultati assegnatarie delle due borse di studio le studentesse Elisabetta Ceccato del Liceo Classico Europeo e Olena Gorobets del Liceo Scientifico. L’importo stabilito di 2.000 euro è stato suddiviso in bue Borse di Studio da 1.000 euro ciascuna.

Il Pressidente Guidarelli ha quindi illustrato la figura umana e professionale del nostro presidente : “Chi era Girolamo De Marco ? Palermitano, era un alto Ufficiale dell’Esercito, formatosi alla Reale Accademia di Modena, alla scuola di coraggio e di patriottismo che è la Scuola di Cavalleria di Pinerolo, che ha combattuto in Yugoslavia durante la guerra e poi nella guerra di liberazione, meritando tre croci di guerra. . . .(leggi tutto l’intervento).

 

Ha inoltre affermato: “In riconoscenza dei suoi meriti e per ricordarlo dopo la sua scomparsa i Soci del Club Roma Nord Ovest hanno deciso di intitolargli una Borsa di Studio e di destinarla , come avrebbe desiderato Girolamo , ad un giovane meritevole, che si trovasse al termine del ciclo di studi superiori , per incoraggiarlo a perseguire ulteriori traguardi di perfezionamento ; nel 2015 si è pensato di allargare la premiazione a due borsisti . . . E’ motivo di orgoglio per il Rotary Club RNO aver promosso una Borsa che faccia dello Studio e della propensione all’eccellenza gli elementi qualificanti di un costante impegno“. Alla cerimonia con il presidente Guidarelli erano presenti la Prof.ssa Maria Carla Melchionni, il segretario Giovanni Rossi, il prefetto Cesare Sannini e inoltre Patrizio Amore, Maria Carla Cicciriccio, Mauro Di Roma con la consorte Cyntia, Francesco Gori, Alessandro Ludovici, Antonio Siciliano e Alfredo Vitali. Dopo la premiazione è seguito un concerto di Musica Lirica dal titolo “Un bel dì vedremo” in collaborazione fra il Convitto Nazionale e il Conservatorio di Santa Cecilia (vedi programma).