Cavallo al Sole 2017

……una giornata da ricordare  ……

”Cavallo al Sole”


Nota del Direttore Tecnico del CRE avv. Carmelita Corea


Ricorderò il 17 giugno per molto tempo …. ricorderò Cavallo al Sole per molto tempo. Non si può dimenticare una giornata così bella, ma quanto lavoro dietro. Ringrazio fin d’ora tutti coloro che sono stati parte attiva per raggiungere un risultato che neanche io pensavo si potesse ottenere. È meraviglioso vedere quei giovani ragazzi fieri sul loro cavallo volteggiare, abbracciarlo, trottare, essere un tutt’uno con il proprio animale, fiduciosi nei confronti del terapista, e felici di essere protagonisti in una giornata  dove il caldo, di fronte a quello che gli occhi osservano, quasi non si percepisce più. Sono gli stessi ragazzi che all’inizio dell’anno, riluttanti,  diffidenti,  li osservavo avvicinarsi  al cavallo, un essere meraviglioso, ma imponente che incute ad alcuni timore. Ma quanta professionalità, quanto amore da parte dei terapisti, quanta fiducia hanno loro trasmesso a questi giovani (vedi video del nostro Pino Saraceno). Quante lacrime silenti dei genitori, quanta sofferenza, quanto desiderio di vedere il proprio figlio riuscire a migliorare. Le stesse lacrime ora le vedo sugli spalti, ma sono lacrime di gioia, genitori e non solo, felici di vedere i propri figli soddisfatti, contenti ed impegnati in un qualcosa che forse neanche avrebbero mai immaginato. Senza il sostegno della Polizia di Stato e dell’Esercito Italiano tutto questo non potrebbe esistere. La loro disponibilità e sensibilità è tale che si rimane senza parole. Il C.R.E. è veramente qualcosa di meraviglioso, anche se molto impegnativo. I numeri sono rilevanti, due sedi, quasi 100 utenti,, sei terapisti, una psichiatra e diversi volontari che  da decenni  seguono e partecipano attivamente nella Onlus perché tutto questo non finisca. Grazie ancora a tutti ed in particolare a chi ha fatto nascere tutto ciò ….il Rotary Roma Nord ovest.